Chi sono

Se fai quello che fanno le masse,
ne otterrai i loro stessi risultati


 

Ciao sono Andrea Bacceli, sono un graphic designer con più di 15 anni di esperienza nella comunicazione visiva.


Nel 2002 ho conseguito il diploma in Digital Design presso lo IED e da allora, dopo 6 anni di gavetta presso alcune importanti agenzie pubblicitarie, 10 anni fa decisi di fare il grande passo e mettermi in proprio aprendo una agenzia di comunicazione di nome SINOTA insieme all'amico Giuseppe Volpi e facendo delle mie competenze una passione.
Dal 2016, inoltre, sono co-founder della Startup innovativa ZARCLE, portando avanti un'idea di ridefinire lo standard con cui gli individui sceglieranno di gestire le proprie esigenze.

In questi anni ho lavorato per clienti del settore pubblico e privato, dalle multinazionali a tante piccole e medie imprese, sviluppando campagne di comunicazione integrata, progetti di brand identity, allestimenti fieristici, siti web aziendali e promozione nei social network.

Nasco con una formazione digital, ma mi è sempre piaciuto impaginare e “sporcarmi le mani” d’inchiostro, e oggi non ne faccio una distinzione tra dove finisce la comunicazione offline e inizia quella online perché considero imprescindibile che l’una sconfini nell’altra e perché se così non fosse non trovereste manifesti sempre più ricchi di QR code o link ad approfondimenti sul web e viceversa chi punta sul web non cercherebbe visibilità con campagne di affisione.

Chi deve comunicare, alla fine, si troverà sempre a confrontarsi con il solito problema: cosa dire e come dirlo. [Bill Gates]
 

La mia attività consiste nel fornire alle aziende una comunicazione integrata, perché attraverso essa possano puntare a raggiungere i propri obiettivi.

Negli ultimi 18 anni ho lavorato con clienti di diverse dimensioni sia nel settore pubblico che privato, nonché per associazioni, grandi multinazionali e università, sviluppando progetti di brand image, campagne di comunicazione, siti web aziendali e attività di comunicazione sui social media.